Molte volte capita di vedere su Instagram, profili o brand che hanno migliaia di followers, per non parlare dell’interazione degli utenti. Perché questi profili riescono a funzionare così bene?
Saper gestire il proprio profilo, vi porterà a ottenere risultati sorprendenti.

Instagram è il social del momento, sta crescendo a ritmi pazzeschi ed è quello su cui grandi aziende e personaggi famosi investono maggiormente il loro tempo e denaro. Perché alcuni dei profili che vediamo riescono a ricevere così tanto successo, mentre molti altri rimangono nel dimenticatoio?
Ci vuole tantissimo lavoro e bisogna investire molto tempo per riuscire a ottenere i primi risultati. È importante avere un’idea chiara e precisa di cosa si vuol fare, una volta fatto ciò andremo a costruire e modellare con attenzione il proprio profilo Instagram, che sarà il nostro principale biglietto da visita.

Vediamo come fare:

Il nome del brand

Sembrerà una cosa ovvia, ma in molti sottovalutano questo importante aspetto. La scelta del nome del brand, dovrà essere strettamente legato a ciò che sarà il tuo brand nel presente e nel futuro.
Cerca di essere originale, creativo e non andare mai fuori luogo. Il nome del brand deve trasmettere fiducia, evita di mandare in confusione i tuoi followers.
Deve essere chiaro e corto, massimo 20 caratteri, le persone sono pigre (si, anche nel leggere un nome lungo e poco chiaro).
Cerca di essere il più diretto possibile, di inserire almeno una delle parole chiave nel tuo username, come ho fatto io per il mio blog (MrWebMarketing), contiene esattamente la parola chiave. In questo modo l’utente che mi trova, sa immediatamente di cosa parlo e sarà più facile essere trovati dalla persone interessate alla mia nicchia.
Non cambiare MAI il nome del tuo brand, a meno che non sei strettamente costretto nel farlo, manderesti solo in confusione i tuoi follower e li perderesti.

Biografia e Stories in evidenza

La creatività è fondamentale in questo lavoro e occorre usarla in ogni minimo aspetto, anche per quanto riguarda la descrizione della biografia.
Deve essere chiara e immediata, in modo da convincere l’utente a seguirti; descrivi cosa fai, chi sei e dove ti trovi.
E’ consigliabile seguire un elenco ben preciso, descriviti sotto forma di lista numerata, dividi ogni cosa per riga. Esempio:

– Nome brand
– Descrizione ( cosa fai, chi sei )
– Sito Web / Dove ti trovi

bio coca cola
Biografia della Coca-Cola

Stories in Evidenza

Le stories, come sappiamo, durano solo 24h e dopodiché vengono rimosse dal profilo, ma sono diventate uno strumento fondamentale per molti brand.
E’ importante metterle in evidenza, in modo da costruire un vero e proprio archivio sul nostro profilo. Questo ci permetterà di avere sempre nuovi contenuti e iniziare a costruire la storia sul nostro brand. Dividi ogni storia che crei, in modo da non creare confusione. Ti faccio un breve esempio per farti capire al meglio il concetto.

Storie in evidenza
Abiti cerimonia uomo
Abiti cerimonia donna 

//// cerimonia bambino

Un’idea potrebbe essere quella di inserirci dentro tutti gli eventi, oppure gli shooting della nuova collezione dei nostri abiti da cerimonia. Dividere tutte le foto o i video che abbiamo a disposizione, nelle relative storie. In questo modo l’utente che visiterà il profilo, avrà subito in evidenza la storia del nostro brand e la possibilità di vedere la nostra nuova collezione di abiti.

Stories netflix Instagram
Un Esempio delle stories di Netflix

Foto di qualità ed uniche nel suo genere

Instagram, è certamente un social network prettamente incentrato sulle fotografie.Per ottenere una buona reputazione, occorre scattare foto ad altissima qualità. Ogni brand ha un suo modo di presentarsi con le proprie foto, ed è per questo che i vari marchi vengono riconosciuti immediatamente dalle fotografie. Non occorre nemmeno guardare il logo, che si riesce a capire immediatamente di che tipo di azienda si tratta.
Inoltre, cerca di variare il più possibile le tue fotografie, non essere monotono. Non serve necessariamente un’ attrezzatura costosa, può bastare anche uno smartphone. La cosa più importante è che le tue foto siano creative e che abbiano sempre uno scopo.

Schema di Colori

E’ un aspetto che si abbraccia pienamente al punto precedente. Avere foto di alta qualità è molto importante, ma è altrettanto importante seguire un giusto schema di colori. Cerca sempre di essere coerente e personalizza il tuo profilo Instagram, in modo da farti riconoscere sempre dal tuo target. Scegli 1-2 filtri preferiti e pubblica sempre con quelli. Puoi anche decidere di cambiare totalmente filtro, ma cambialo solo dopo un lungo periodo e se hai in mente una chiara strategia, mi spiego meglio.
Il tuo brand di abiti da cerimonia dopo una lunga stagione estiva, ha deciso di cambiare un pò il look dei suoi abiti per la stagione autunnale. In questo caso puoi variare il tuo filtro, perché stai cercando di proporre qualcosa di nuovo rispetto a prima. Cerca però, di rimanere sempre in tema, non cambiare radicalmente aspetto e look.

Essere costante, ma il giusto 

La costanza è uno degli elementi chiave per il successo di un profilo Instagram, ti renderà più visibile attraverso gli algoritmi e il pubblico sarà maggiormente coinvolto nel seguirti.
Attenzione però a non essere fin troppo costante, non pubblicare mai tutto insieme, manderà in confusione il tuo pubblico, cerca sempre di stabilire un ordine ed una gerarchia ben precisa nel pubblicare i tuoi post. Preparati un calendario editoriale e pianifica i tuoi post con i tool disponibili.

Pubblica contenuti pertinenti 

Pubblica solo cose che riguardano strettamente il tuo settore, non essere un tuttologo. Il nostro brand di abiti da cerimonia, avrà solo foto con abiti da cerimonia, le sue storie saranno inerenti a qualche evento che abbiamo organizzato, magari uno shooting, ma sempre legato al contesto.
Il tuo pubblico si aspetta proprio questo, contenuti pertinenti e di qualità che rispecchiano il brand. Non provare a utilizzare Instagram per vendere i tuoi prodotti,otterrai un risultato alquanto negativo!
Quando l’utente si renderà conto che c’è in atto un insistente tentativo di persuasione a convincerlo ad effettuare un acquisto, nel 99.9% dei casi, l’utente cambierà pagina. Cerca di sviluppare contenuti per creare la storia del tuo brand, contenuti originali e che mostrino ciò che è il tuo prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *